Sul Monte Ararat in Armenia: il programma del viaggio.

Aggiornato il: 15 mar 2019


Dal 7 al 14 settembre la Parrocchia ha in programma un pellegrinaggio in Armenia, alla scoperta di una delle comunità cristiane più antiche del mondo. Molti sono i siti inseriti nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Unesco.

Di seguito il programma in dettaglio.


07 settembre: Roma / Kiev / Yerevan

Raduno dei Sigg. ri Partecipanti alle ore 10:45 direttamente all’Aeroporto Leonardo da Vinci di Roma – Fiumicino e partenza alle ore 13:10 con volo Ukraine Airlines. Arrivo a Kiev alle ore 17:15 locali e proseguimento (cambio di aereo) alle ore 20:10 sempre con volo Ukraine. Arrivo all’aeroporto Zvartnoc Internazionale di Yerevan alle ore 00:55 e trasferimento in albergo per il pernottamento.


08 settembre: Tour per la città /Yerevan

Colazione. Da secoli Yerevan è famosa con il nome ‘‘città rosa’’, per il colore della pietra. Visita alla piazza della Repubblica, corso Mashtoc, Aram Khachatryan, Cascad. Pranzo in un ristorante locale. A seguire visita al museo dei manoscritti (Matenadaran), al museo di Storia e al memoriale del Genocidio Armeno (Tsitsernakaberd). Cena in ristorante tradizionale. Pernottamento a Yerevan.


09 settembre: Yerevan / Garni / Geghard / Sevan / Dilijan

Colazione. Partenza per Garni (a circa 30 km. da Yerevan) e visita di questo centro di cultura ellenistica e romana ed antica residenza dei reali armeni della Dinastia Arshakuni; si visiteranno il Tempio dedicato al Dio Sole, i resti della muraglia del terzo secolo a.C. e le Terme Romane. Proseguimento per il Monastero di Geghard (Patrimonio Mondiale Unesco) chiamato con il nome della lancia che trafisse il corpo di Cristo, ubicato in un profondo canyon molto spettacolare: per metà costruito dentro la roccia, risale, secondo la tradizione, al quarto secolo. A seguire visita a una casa locale per il pranzo dove si avrà l’opportunità di vedere e partecipare alla preparazione del pane armeno Lavash, inserito dal 2015 nella lista "Patrimoni orali e immateriali" dell'UNESCO. Partenza verso il lago Sevan, uno dei laghi più grandi del mondo; nella penisola di Sevan sono visitabili due monasteri del X secolo. Infine partenza e visita della città di Dilijan. Cena e pernottamento a Dilijan.


10 settembre: Dilijan / Sanahin / Haghpat / Yerevan

Colazione. Partenza per Alaverdi. Durante il tragitto sosta nel villaggio dei molocani. Visita a due monumenti esclusivi dell’architettura armena del X e XIV secolo: il convento di Sanahin e il monastero di Haghpat (Patrimonio Mondiale dell'UNESCO). Letteralmente in armeno il nome Sanahin significa "questo è più vecchio di quello", il che probabilmente significa che questo villaggio possiede un monastero più antico del suo vicino, Haghpat. I due villaggi e i due monasteri sono molto simili fra loro, e dall'uno si può perfettamente vedere l'altro; entrambi sorgono su un altopiano dissestato, separati da una profonda crepa formata da un piccolo fiume che si getta nel fiume Debed. Pranzo in un ristorante locale. Il Monastero di Haghpat è stato uno dei più grandi centri religiosi, culturali ed educativi dell'Armenia medievale. Rientro a Yerevan. Cena nel ristorante tradizionale. Pernottamento.


11 settembre: Yerevan / Khor Virap / Areni / Noravank / Yerevan

Colazione. Giornata intera di escursione nel sud dell'Armenia; partenza per la regione di Ararat per visitare il Monastero di Khor Virap, famoso luogo di pellegrinaggio, visitato anche da Papa Giovanni Paolo II. Il Monastero sorge sul luogo di prigionia di San Gregorio l'Illuminatore a cui si deve la conversione dell'Armenia. Khor Virap significa "fosso profondo", qui vi fu incarcerato San Gregorio; dal Monastero arroccato sul colle si gode una splendida vista del biblico Monte Ararat. Pranzo in una casa locale. Si prosegue per Areni, famosa per il suo vino, per un assaggio presso una delle cantine della zona. Partenza per la regione di Vayots Dzor; attraversando un canyon di 8 km. di lunghezza si arriva al meraviglioso complesso monastico di Novarank (XII-XIII secolo) posto in una spettacolare posizione sull'orlo di un precipizio. Rientro e pernottamento a Yerevan.


12 settembre: Yerevan / Echmiadzin / Zvartnoc / Yerevan

Colazione. Partenza per Echmiadzin. Durante il viaggio sosta per visitare rovine della Cattedrale di Zvartnots (VII secolo, Patrimonio Mondiale dell'UNESCO). Nella città di Echmiadzin visita alla cattedrale (Patrimonio Mondiale dell'UNESCO), un posto davvero spirituale che mostra la particolarità della Chiesa Armena, tra le prime ad adottare il Cristianesimo come religione ufficiale. Oggi Echmiadzin è la Santa Sede del Catholicos, il cuore spirituale della Chiesa Apostolica Armena. Pranzo nell’associazione “La croce dell’unità Armena''. Rientro a Yerevan, visita alla fabbrica del brandy ‘‘Ararat’’. Cena nel ristorante locale.


13 settembre: Saghmosavank / Hovhanavank / Ushi / Amberd / Yerevan

Colazione. Partenza per Ashtarak. Visita agli splendidi monasteri di Saghmosavank e Hovhanavank. Pranzo in una casa locale dove avrete l’opportunità di partecipare alla preparazione della pasta armena ‘‘Arishta’’ e del dolce ‘‘Gata’’. Il tour continua verso la fortezza di Amberd (XI-XIII secolo). Rientro a Yerevan. Cena d’arrivederci. Pernottamento a Yerevan.


14 settembre: Yerevan / Kiev / Roma

Dopo la prima colazione tempo a disposizione per attività individuali. Trasferimento all’Aeroporto di Yerevan e partenza alle ore 15:30 con volo Ukraine Airlines (Linee Aeree Ucraine). Arrivo a Kiev alle ore 17:30 e proseguimento (cambio di aereo) alle ore 20:05 sempre con volo Ukraine Airlines. Arrivo all’Aeroporto Leonardo da Vinci di Roma – Fiumicino alle ore 22:00.


Quota di partecipazione: 1.230 euro a persona (830 euro per bambini sotto i 12 anni; supplemento singola di 200 euro).


La quota comprende:

- Viaggio aereo Roma / Kiev / Yerevan / Kiev / Roma – voli Ukraine Airlines (Linee Aeree Ucraine);

- Tasse aeroportuali e fuel surcharge (adeguamento carburante);

- Pensione completa dalla prima colazione dell’08 Settembre alla prima colazione del 14 Settembre 2019;

- Sistemazione in alberghi 4 stelle;

- Guida – accompagnatore per intero periodo;

- Trasferimenti, visite ed ingressi come da programma;

- Assistenza della nostra Agenzia locale;

- Borsa da viaggio con guida sull'Armenia;

- Assicurazione medico-bagaglio;

- Mance.


La quota non comprende:

- Facchinaggi; Bevande; Spese di carattere personale ed Extra in genere.


Importante

E’ necessario il passaporto individuale con validità di almeno 6 mesi dalla data di inizio del viaggio (cioè non dovrà scadere prima del 07 Marzo 2020).

Inviare fotocopia del documento un mese prima della partenza.


Per la prenotazione rivolgersi in segreteria.





Orari

Le SS. Messe si celebrano:

Il Sabato e nei giorni prefestivi alle ore 18.00.
La Domenica e nei giorni festivi alle ore 8.30, 10.00, 12.00 e 18.00.
Nei mesi di Luglio e Agosto è sospesa la S. Messa festiva delle 18.00.
La Basilica è aperta tutti i giorni:
- da Marzo a Ottobre dalle 7.00 alle 18.30;
- da Novembre a Febbraio dalle 8.00 alle 17.30.
Per informazioni sui sacramenti, richiesta di certificati, prenotazione messe di suffragio, la segreteria parrocchiale è aperta dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 12.00.

Dove siamo

Via Appia Antica, 136, 00179 Roma
Tel. 067808847
info@sansebastianofuorilemura.org

Emergenza Covid-19:

info e servizi della Parrocchia

Iscriviti alla Newsletter

Contattaci

2018 - Provincia San Bonaventura dei frati minori

Via Appia Antica, 136, 00179 Roma